Palazzi di charme e hotel di lusso: rilassarsi nelle spa più chic di Parigi
di Sabrina Quartieri
Hotel George V - foto di Paris Tourist office, Marc Bertrand
Un trattamento regale ispirato alle abitudini di bellezza di Maria Antonietta, un bagno orientale con vapori alle erbe, un massaggio agli oli essenziali o un percorso sensoriale in casa Dior, Chanel e Guerlain. Per concedersi una coccola in alcune delle spa più lussuose del mondo, la città giusta è Parigi. La Ville Lumière infatti, è rinomata per i suoi "palais" e "maison de beauté" con centri benessere di charme. A partire dal Four Seasons hotel George V, un tempio sacro del relax dall'atmosfera chic, a pochi passi dagli Champs-Elysées. L’ambiente, impreziosito da pregiate tappezzerie del XVIII secolo, è dotato di una spa da sogno. Un vero e proprio regno di bellezza di 850 metri quadrati, con una piscina, 11 sale per il wellness (anche in coppia), saune, bagni di vapore, aree relax e fitness. Da non perdere, tra i trattamenti più particolari, quello regale ispirato a Maria Antonietta: "A Stroll to Versailles" culmina con un indimenticabile massaggio rilassante con burro di shea caldo, una maschera viso al latte e persino una golosità: degli ottimi macaron.
 
 

Altra oasi di pace e incanto, è la spa dell’hotel Shangri-La: "CHI" è il luogo ideale per ritrovare il benessere più profondo. Al suo interno, si può scegliere tra il "Rose Crystal Facial" e il "Vitamin C and Papaya Enzyme Peel Brightening Facial" – specifici per il viso - o ancora, tra il "Chi Yu Signature Massage" e il "Green Coffee Body Treatment" per il corpo. Imperdibili i cerimoniali di bellezza come il "Crystal Ritual", l’"Ultimate Body Experience" o il "Mother-To-Be Treatment", quest’ultimo specifico per le signore in dolce attesa. Un centro fitness con macchinari all’avanguardia, una piscina di 15 metri adiacente a un’accogliente terrazza esterna, in un ambiente curato dal famoso architetto Pierre-Yves Rochon, completano l’offerta di uno degli hotel più amati dal jet-set parigino e non solo.
 
Progettata come un vero e proprio santuario dei cinque sensi, la spa dell’hotel Mandarin Oriental, lussuosissimo e moderno, si estende su due piani per 900 metri quadrati ed è una delle più grandi della città. Si compone di una piscina di 14 metri, di una sala da bagno con vapori alle erbe, di un centro fitness e di una spa-boutique esclusiva. Il centro propone trattamenti altamente personalizzati: durante una consultazione approfondita che si svolge in una delle sette suite private presenti (tre delle quali destinate alle coppie e dotate di vitality pool), il terapeuta suggerisce il percorso più adatto a ogni esigenza. Al termine della seduta, viene inoltre fornita una guida per una corretta nutrizione e degli esercizi da eseguire, una volta a casa. Ma al Mandarin, la vera chicca per gli appassionati di beauty è la "Guerlain spa suite", dove è possibile provare il "Guerlain Lift Ultime and Slimming Treatment", esclusiva di questo centro.
 
A Parigi inoltre, per conoscere tutte le proposte di quella che viene considerata una delle più antiche e rinomate "maison" cosmetiche francesi, si può anche fare tappa ad avenue des Champs-Élysées, dove si trova proprio il quartier generale del marchio dedicato alla bellezza. Inaugurato nel 1939, l’"Institut Guerlain" è un indirizzo leggendario della Ville Lumière per chi ama il wellness. Qualche idea per iniziare a rilassarsi? In spa si va dal "Rituel Relaxant Impérial", un massaggio estetico avvolto dalle note dell'acqua di colonia Imperial, al "Massage Guerlain", iconico trattamento anti-age per una pelle levigata e luminosa; ancora, dal "Rituel Féminité" dedicato al benessere delle donne, al "Rituel Harmonie du Corps et de l’Espirt", ancestrale e avvolgente.
 
Restando ai marchi più celebri, nell’hotel Le Royal Monceau Raffles Paris, c’è la "My Blend by Clarins". Una spa realizzata su progetto di Philippe Starck (che ha interamente reinterpretato il nuovo Royal Monceau), dominata da un bianco assoluto che infonde un senso di pace e di lussuosa semplicità. Un candido spazio per il relax - 1500 metri quadrati di percorsi benessere – in grado di dissolvere lo stress come per magia. Tra i trattamenti che vale la pena provare, si ricordano il "Massaggio Equilibrio agli Oli Essenziali", che risveglia anima e corpo grazie ai profumi dell’"Huile Tonic" o "Huile Relax";  oppure, "The art of touch", 90 minuti di coccole a base di prodotti Clarins, per rilassarsi, rivitalizzarsi e rigenerarsi da capo a piedi.
 
Interessante anche il ventaglio di proposte dell’Hotel Le Mathurin, situato nell’VIII arrondissement. È qui che si trova la "Private Spa NUXE", dove tra bagno turco, idromassaggio e intensi percorsi sensoriali della firma francese, ci si prende cura di viso e corpo. Infine, nella città della haute couture per eccellenza, non potevano mancare i trattamenti di bellezza targati Dior e Chanel. L'"Institut" ospitato presso l’hotel Plaza Athénée combina il glamour di una delle più rinomate case di moda, con l'ospitalità d’eccellenza di uno dei più eleganti hotel parigini: l’ampia offerta Dior in un’ambientazione che ricorda quella delle boutique del brand, rende l’esperienza wellness ancora più sofisticata. Al numero 17 di place Vendôme invece, l’esclusiva "SPA Chanel au Ritz Paris" è un luogo dallo stile raffinato, con l'inconfondibile tocco di Madame Coco. L'approccio olistico risveglia tutti i sensi, in un palais de charme dall’allure d’antan.
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
Palazzi di charme, "maison" di bellezza e hotel di lusso: rilassarsi nelle spa più chic di Parigi
Planisfero
Fotogallery