Umeå, capitale della cultura e dei Sami
di Marina Moioli
Sculture moderne nel parco di Umea
In svedese si pronuncia ümeo, ma nel dialetto locale è üme.
 La Capitale Europea della Cultura 2014 (in tandem con la lettone Riga, una delle regine del Baltico) si trova a circa 600 chilometri a nord di Stoccolma, adagiata su un’insenatura del Golfo di Botnia che separa la Svezia dalla Finlandia. Luogo di estrema bellezza naturale e aspri paesaggi selvaggi, conta circa 120 mila abitanti, compresi gli oltre 36 mila studenti iscritti alla sua Università.



Ma UmeÃ¥, la «città delle betulle», è soprattutto la patria dei Sami, gli ultimi «indiani» d’Europa, il popolo delle renne, riconoscibili dagli zigomi alti e pronunciati e dagli occhi un po’ allungati, che sembrano stretti in un sorriso. Pochi sanno che l’attrice hollywoodiana Renée Zellweger, per via materna, è una di loro. E che anche nelle vene della cantautrice canadese Joni Mitchell scorre un po’ del loro sangue.







A UmeÃ¥ nei mesi estivi la luce del sole brilla quasi 21 ore su 24 e per tutto l’anno si svolge un lunghissimo festival della cultura basato sulle otto stagioni dei Sami, ognuna con un messaggio diverso. Da non perdere la Notte Bianca del 25 maggio che ha in calendario ben 150 eventi, tutti gratuiti.

Per cominciare a conoscere la città è stato organizzato un tour guidato di 90 minuti che tocca vari edifici civici e luoghi di interesse storico. La guida racconta la storia di come questo luogo si sia trasformato nella città più grande e progressista della Svezia settentrionale.



Gratuito qui è anche il pluri-premiato Umedalen Sculpture Park, con opere firmate da Louise Bourgeois, Anish Kapoor e Clay Ketter. I fan del verde si innamoreranno di questo posto creato da Ulf Nordfjell, uno dei migliori architetti paesaggistici della Svezia. Un’altra autentica opera d’arte è il Bildmuseet, dentro l’UmeÃ¥ Arts Campus. I sette piani di dell’edificio sono una vera festa audio-visiva di arte contemporanea, fotografia, architettura e design. Da visitare anche il Guitars-The Museum, uno spazio espositivo che ospita una delle più belle collezioni vintage private al mondo, con oltre 500 pezzi tra chitarre e bassi elettrici, ma da non perdere in estate è l’Älgens hus, il primo parco di alci in Europa, dove è possibile partecipare a safari fotografici dedicati all’alce e alla foca. Tra gli appuntamenti più interessanti ci sono anche il Festival annuale di danza con giovani ballerini e coreografi, la kermesse di arti performative della Norrlands Operan e la Mostra di artigianato sami.



Infine per i più golosi è irrinunciabile l’Ostens Lager di Ã…näset, alle porte di UmeÃ¥. È il magazzino per formaggio più grande del mondo e contiene 100mila forme in stagionatura. Compreso il leggendario formaggio Västerbotten a pasta dura della Svezia settentrionale, prodotto e stagionato in modo speciale soltanto qui.



INFO

www.visitsweden.com

www.umea2014.se



I NOSTRI CONSIGLI

Per arrivare

Umeå è collegata a Stoccolma con 12 voli al giorno di SAS, della compagnia low cost Norwegian e della Malmö Aviation.



Tour organizzati

Per visitare la capitale europea della cultura ci sono i viaggi organizzati dal tour operator Il Girasole Viaggi, che dal 15 giugno al 15 agosto offre il pacchetto 4 giorni - 3 notti a partire da 1.090 euro. Info: www.ilgirasoleviaggi.it
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
Umeå, capitale della cultura e dei Sami
Planisfero
Fotogallery