Dal Burj Khalifa alle Petronas Tower: ecco i grattacieli più alti del mondo (e quelli in costruzione)
di Francesca Spanò
Guardare il mondo dall’alto senza trovarsi a bordo di un aereo ed accorgersi del blu che all’orizzonte abbraccia palazzi minuscoli e vegetazione in miniatura, creando una cornice scenografica. Uno spettacolo concesso a coloro che hanno avuto la possibilità di salire in cima ai palazzi più alti del mondo, veri grattacieli che sorgono come funghi tra Medio e lontano Oriente. L’Occidente, in questo primato ha ancora molta strada da fare piazzandone attualmente solo una ventina contro i cento totali. Di questi la maggior parte sono negli Usa e poi a Mosca e a Londra.
 
 

Dove toccare il cielo con un dito oggi

I giganti di cemento armato, vetrate e materiali super resistenti oggi sono molto noti e l’ultimo piano si raggiunge con velocissimi ascensori in pochi secondi. Attualmente, il podio tocca al Burj Khalifa di Dubai che vanta un’altezza di ben 828 metri e il suo resta un paradiso isolato, visto che al secondo posto i numeri scendono considerevolmente. C’è, infatti, la Tokyo Sky Tree di 634 metri, la torre delle comunicazioni in Giappone e la Shangai Tower con i suoi 632 metri e, ancora, l’Al-Bait Abraj Towers o Mecca Royal Hotel Clock Tower, complesso edilizio della Mecca, in Arabia Saudita di 601 metri. La lista continua con l’One World Trade Center di New York di 541,3 metri e il punto panoramico della città più alto al 102esimo piano, il Guangzhou Ctf Finance Centre di Canton (530 metri), il Taipei 101 (508 metri), lo Shanghai World Financial Center (492 metri), l'International Commerce Centre di Hong Kong (484 metri). Arriviamo, dunque, ai famosissimi super palazzi malesiani le Petronas Towes che fra le strutture gigantesche sembrano persino più modeste. Si trovano a Kuala Lumpur e sono alte 451,9 metri. Chiude la Zifeng Tower di Nanchino (450 metri), anche se la classifica potrebbe allungarsi di molto considerando anche quelli in costruzione.

E in Italia?

Pur non raggiungendo numeri così importanti, dopo la Torre Piacentini di Genova, terminata nel 1940, oggi c’è la Torre Unicredit di Milano con i suoi 231 metri. A Londra, svetta invece lo Shard londinese (306 metri), a Mosca c’è la Oko Residential Tower (353,6 metri), con la Mercury City Tower (338,8 metri) e la Stalnaya Vershina (308,9 metri).

La classifica è destinata presto a modificarsi…

Il Burj Khalifa ha molto da temere: non riuscirà infatti ad esibire a lungo la sua medaglia d’oro di palazzo più alto. Nel giro di pochissimo, probabilmente già nel 2018, infatti, crescerà fino ad un chilometro la Kingdom Tower di Jeddah in Arabia Saudita. Vanterà una serie di materiali di costruzione adatti a consentire il massimo isolamento tra esterno ed interno ed una distanza da terra incredibile. Addio quindi agli sbalzi di temperatura. E non è nemmeno l’unico caso. Del resto, è la Cina a possedere il maggior numero di strutture che svettano su verso l’alto. Solo che nei prossimi anni, il nuovo must sarà quello dell’ecosostenibilità e non solo dell’altezza. Proprio da qui parte la sfida: è in costruzione lo Sky City, a Changsha, che dovrebbe intanto raggiungere gli 838 metri battendo quindi Dubai. Qui, ancora, è in costruzione il Ping An International Finance Center, Shenzhen di meno di seicento metri e di ben 115 piani e lo Wuhan Greenland Center di 636 metri che potrebbe essere pronto entro il 2018. 

                                                                              La classifica 
  1. (Kingdom Tower di Jeddah in Arabia Saudita, 1000 metri: in costruzione, termine dei lavori probabilmente nel 2018)
  2. (Sky City, a Changsha in Cina, 838 metri: ancora in costruzione, non si conosce la data della fine dei lavori)
  3. Burj Khalifa di Dubai, 828 metri
  4. (Ping An International Finance Center a Shenzhen in Cina, 660 metri: ancora in costruzione, non si conosce la data della fine dei lavori)
  5. (Wuhan Greenland Center in Cina, di 636 metri: in costruzione, termine dei lavori probabilmente nel 2018) 
  6.  Tokyo Sky Tree In Giappone, 634 metri
  7. Shangai Tower a Shangai , 632 metri
  8. Al-Bait Abraj Towers o Mecca Royal Hotel Clock Tower alla Mecca, 601 metri
  9. One World Trade Center di New York di 541,3 metri
  10. Guangzhou Ctf Finance Centre di Canton in Cina, 530 metri
  11. Taipei 101 a Taiwan, 508 metri
  12. Shanghai World Financial Center a Shangai, 492 metri 
  13. International Commerce Centre di Hong Kong, 484 metri
  14. Petronas Towes a Kuala Lumpur in Malesia,  451,9 metri
  15. Zifeng Tower di Nanchino in Cina, 450 metri
  16. Oko Residential Tower a Mosca in Russia, 353,6 metri
  17. Mercury City Tower a Mosca in Russia, 338,8 metri 
  18. Stalnaya Vershina a Mosca in Russia, 308,9 metri
  19. Shard a Londra, 306 metri
  20. Torre Unicredit di Milano, 231 metri

 







 
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
Dal Burj Khalifa alle Petronas Tower: la classifica dei grattacieli più alti del mondo
Planisfero
Fotogallery