Msc Crociere, varata a Le Havre la prima ‘smart ship’: Sophia Loren taglia il nastro
di Sabrina Quartieri
MSC Meraviglia
Un emozionante countdown di una platea incantata dall’arrivo della divina Sophia Loren, icona dell’eleganza italiana, ha preceduto il tradizionale taglio del nastro affidato alla madrina da Oscar, che ancora una volta battezza un’ammiraglia della flotta MSC. Da lei, in francese, arrivano gli auguri a tutti i futuri ospiti della nave  'Meraviglia', presentata al mondo come 'smart ship' o 'nave del futuro'. Dall'alto, invece, scende una pioggia di coriandoli blu, mentre il cielo si colora di spettacolari fuochi d’artificio. Il varo era atteso da giorni al porto di Le Havre in Normandia che, per l'occasione, è stato raggiunto da artisti internazionali e ospiti speciali, autorità dei partner chiave del Gruppo, media internazionali, dal sindaco di Le Havre Luc Lemonnier e dal top management di MSC, da Gianluigi Aponte, fondatore e Presidente esecutivo, a Pierfrancesco Vago, Executive chairman della compagnia, fino a Gianni Onorato Chief Executive Officer. Nel corso della serata, poi, per festeggiare il debutto in mare della 13esima nave della flotta MSC, la più grande mai costruita da un armatore europeo (una stazza lorda di oltre 170 tonnellate e una capacità massima di 5.714 passeggeri), hanno sfilato gli ufficiali dell'ammiraglia e si sono alternate diverse esibizioni. A salire sul palco, tra gli altri, il celebre comico Gad Elmaleh e il cantante folk di fama internazionale Patrick Bruel. Spazio infine al gruppo 'Kids United', cinque giovanissime promesse della musica pop, nonché ambasciatori Unicef, in questo caso dei progetti portati avanti con il Gruppo MSC.
 
 


L’innovazione digitale di ‘MSC for Me’. Pronta a salpare, la 'Meraviglia' punta tutto sul digital e sull’hi-tech. L’esperienza a bordo ha davvero del sensazionale, con ben 16mila punti di connettività, 700 accessi digitali, 114 schermi interattivi, 31 virtual screens, 81 monitor e 2.244 cabine dotate di tecnologia avanzata. Inoltre, il programma 'MSC for Me' porta nel mondo delle crociere i servizi intelligenti, una vera rivoluzione nel settore grazie a partnership con Deloitte Digital, Hewlett Packard Enterprise e Samsung. Si va dallo strumento 'digital way finder' che fornisce agli ospiti consulenza, orientamento e informazioni su cosa accade a bordo, al '+ Concierge' per prenotare servizi e attività in tempo reale, fino al 'Bracciale MSC for me' per bambini, un dispositivo che si indossa e che consente di essere sempre geolocalizzati. Ma non finisce qui: in futuro arriveranno a bordo persino dei robot come responsabili dell’intrattenimento. 

Lusso in mare: l’MSC Yacht Club. È la 'nave all’interno della nave', una soluzione unica disposta su tre ponti «per chi cerca l'esclusività e la privacy, senza però sentirsi isolati come in un resort», spiega Leonardo Massa Country Manager MSC. Al lusso offerto da uno yacht privato, si uniscono il 'Top Sail Lounge', un club esclusivo e autonomo dove ammirare spettacolari viste panoramiche sul mare, e l’'MSC Yacht Club Sundeck', un’area dotata di piscina privata, vasche idromassaggio e solarium. Chi sceglie questa soluzione ha diritto persino al servizio maggiordomo 24 ore su 24.

Una nave per tutte le stagioni, tra relax e adrenalina. Se la piscina principale, completamente all’aperto, è situata sul ponte superiore e vanta il record di spazio più grande mai visto in mare, a bordo si trova anche una vasca coperta lunga dieci metri con un affascinante tetto in vetro scorrevole: il 'Magrodome' consente agli ospiti di usufruire della zona pool a qualsiasi condizione climatica. Ancora, la 'Horizon', posizionata a poppa del ponte 16, di notte si trasforma in area dance per ballare sotto le stelle. Infine, per il divertimento sfrenato c’è il 'Polar Aquapark', con quattro scivoli. Tra questi spicca quello a forma di coppa di champagne. Un emozionante ponte himalayano attende infine gli ospiti in cerca di avventura, che legati a una corda, a 80 metri di altezza sul mare, possono circumnavigare parte della nave.

Benessere in crociera: l’MSC Aurea spa. Un'autentica oasi di pace balinese, tra pietre naturali, preziosi legni e ricchi mosaici. La spa si trova alla fine del ponte 7 e si raggiunge dopo aver attraversato la più lunga promenade mai sperimentata a bordo, 80 metri coperti da un soffitto a Led che regala h 24 suggestive atmosfere. Oltre alle suite per massaggi e trattamenti, nell’area wellness sono disponibili anche parrucchieri e saloni di bellezza, oltre a una zona termale che propone una vasta gamma di trattamenti personalizzati.

L’esclusivo intrattenimento a bordo con il Cirque Du Soleil at Sea. Una partnership per un totale di otto spettacoli originali esclusivi per il pubblico MSC Crociere, disponibili solo sulle quattro navi di generazione 'Meraviglia', in arrivo da qui al 2020. I primi sono già disponibili e andranno in scena due volte a notte per sei giorni: se 'Sonor' ci conduce verso un'incredibile avventura uditiva, 'Viaggio' ci fa immergere tra i colori di un fantasioso mondo di poesia. Per soddisfare le esigenze uniche degli artisti acrobati del Cirque du Soleil anche in mare, gli spettacoli andranno in scena in un ambiente altamente tecnologico, la 'Carousel Lounge', progettata ad hoc da MSC Crociere insieme all'architetto di fama internazionale Marco De Jorio.

Il gourmet di qualità protagonista della vacanza. La più ampia gamma di opzioni gastronomiche, una soluzione senza precedenti per accontentare tutti i palati: con 12 diverse proposte, il cibo è protagonista a partire dal 'Marketplace Buffet', aperto 20 ore al giorno. Tra i ristoranti tematici da non perdere, il 'Butcher’s Cut', una moderna steakhouse americana, il 'Kaito Teppanyaki', dove la cucina nipponica prende vita attraverso quattro griglie usate dagli chef, il 'Kaito Sushi Bar' considerato il 'miglior sushi sul mare' dalla Berlitz Complete Guide to Cruising & Cruise Ships e, infine, le tre proposte di marca Eataly, azienda rinomata a livello mondiale nel campo del food italiano di qualità.

I bambini e gli adolescenti al centro dell’offerta Msc Meraviglia. Suddividendo il divertimento per fasce d’età, sono sette le aree gioco presenti a bordo, tutte situate sul ponte 18. Oltre al 'Super Amusement Park' con zona sportiva, simulatore di volo, Simulatore F1, cinema 5D e sala giochi, al deck inferiore, i salotti riservati ai pargoli vanno dallo 'Studio Doremi', oasi magica che catapulta i bambini all’interno di un vero e proprio spazio televisivo, al 'Doremi Lab', che consente di toccare con mano le ultime scoperte hi-tech: stampe in 4D, videogiochi VR e scansioni in 3D. Ancora, non mancano le aree dedicate ai famosi mattoncini componibili colorati. Quella che viene considerata la più grande 'Lego Zone' della flotta MSC permette di giocare e interagire indipendentemente dalla rispettiva lingua. Su MSC Meraviglia si trova anche il baby club più completo mai visto in mare. Nell’area Chicco si può usufruire inoltre di un servizio di assistenza h 24. 

La tappe della crociera MSC Meraviglia. Per il viaggio inaugurale che comincia il 4 giugno la 'smart ship' ha scelto come tappa finale Genova. In merito invece alla programmazione estiva, dall’11 luglio in poi, sono sei i porti d’imbarco offerti nel Mediterraneo occidentale. Tra questi, la città ligure, Marsiglia e Barcellona, così come Napoli, Messina e La Valletta a Malta. Riguardo il 2018, a partire dall’estate la nave porterà anche alla scoperta del Nord Europa e per l’inverno sarà pronta a raggiungere persino i Caraibi. 
 
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
Varata a Le Havre la prima ‘smart ship’ di Msc Crociere: a tagliare il nastro la madrina da Oscar Sophia Loren
Planisfero
Fotogallery