Il Trentino in una pista: novità per gli sciatori doc
di Luisa Mosello
San Martino di Castrozza - Pale di S.Martino - Sci alpinismo, crd. Da
Neve in Trentino. Tutte le novità su piste, telecabine, funivie e dintorni per la gioia degli sciatori appassionati a oltranza delle Dolomiti e delle meravigliose Valli a un passo dal cielo.

ALTA VAL PINCIANA
Una nuovissima pista per tutti gli amanti delle “nere” nel cuore dell’Alta Val Panciana, a Marilleva. E’ la“Little Grizzly” riservata agli amanti dello sci a tutta adrenalina. Il tracciato parte dalla cima del Monte Vigo (quota 2179 metri). Nella parte iniziale percorre un grande canalone senza alcun tipo di vegetazione. Le pendenze sono un po’ da brivido, e non solo per la bassa temperatura …: rasentano il 70%. Nel finale sbocca nella radura boscosa. Qui le pendenze sono sempre accentuate anche se meno adrenaliniche rispetto alla prima parte. Sono parallele alla pista “Orso Bruno” e vanno a finire nella piana di Malga Panciana.

SAN MARTINO DI CASTROZZA
Non mancano novità nella skiarea San Martino di Castrozza - Passo Rolle. Qui è stato ampliato il bacino dell’impianto di innevamento delle piste della Tognola, da 10 a 45 mila metri cubi, per un’apertura anticipata della stagione se ci fossero scarse precipitazioni. Anche la pista “Rododendro” è stata rinnovata con un innevamento più veloce con nuovi generatori di neve su torre ideale anche per chi muove i primi passi sugli sci. Ampliamenti sono previsti anche sulle piste di Ces - Val Cigolera con l’ammodernamento degli impianti San Martino – Valbonetta. In più nuovi collegamenti tra i campi scuola di Prà delle Nasse e la skiarea di Ces, e tra le due aree sciabili di Passo Rolle. Infine un percorso escursionistico che può essere usato anche per lo sci nordico, tra San Martino di Castrozza e il Lago di Calaita.

VAL DI FASSA
A partire da dicembre, nella skiarea del Belvedere di Canazei una nuovissima funivia collegherà Alba e la skiarea Ciampac al Col dei Rossi. Una proposta dedicata a chi frequenta le piste della Val di Fassa. E anche per chi ama i tour sulla neve, come quello del Sellaronda raggiungibile, con gli sci ai piedi, anche da Pozza dopo aver percorso lo Ski Tour Panorama. Novità anche per la cabina che porta dal Passo Pordoi al Sass Pordoi: sarà sostituita da un altro impianto aerodinamico con una grande vetrata che fa godere ancora di più il magico paesaggio che la circonda.

PASSO TONALE
Sopra il Passo Tonale, sul ghiacciaio Presena, più di un anno fa è partito un progetto di riqualificazione di tutta l’area che prevedeva anche la sostituzione degli impianti di risalita. Ora la seggiovia Paradiso-Presena e le due sciovie Presena (destra e sinistra) verranno sostituite da una nuova cabinovia che porta dal Passo Paradiso, a quota 2580 metri, fino su in cima al ghiacciaio. A sfiorare l’etere, a ben 3000 metri di altitudine. Può ospitare 8 persone alla volta, avrà una stazione intermedia all’altezza del rifugio Capanna Presena e sarà aperta da qui a poco, all’avvio della stagione sciistica 2015/2016.

NUOVO SKIPASS DOLOMITI SUPERSKI
Un nuovissimo skipass nell’offerta di Dolomiti Superski: il neonato “Valle Silver” chiamato così perché dal colore argento che riflette la neve al sole. Va a sostituire “Fassa XL 3+3”e dà la possibilità di sciare nei quattro comprensori sciistici di Val di Fassa-Carezza, Val di Fiemme - Obereggen, Alpe Lusia- San Pellegrino e San Martino di Castrozza - Passo Rolle. Valido per 5 o 6 giorni su 390 km di piste per 150 impianti di risalita.
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
Sci e benessere in Trentino
Planisfero
Fotogallery