Vino naturale, kermesse a Roma con oltre 70 cantine europee
di Emanuele Schipilliti
Dal 12 al 14 novembre
Il Vinnatur sbarca a Roma. Per la prima volta nella capitale si terrà la kermesse dei vini naturali capitanata da Angiolino Maule fondatore ed attuale presidente Vinnatur. Dal 12 al 14 novembre, nella scenografica location dell'Ex Cartiera Latina nel Parco dell'Appia Antica i 75 produttori di vino che hanno detto "no alla chimica" sveleranno ai tanti wine lovers capitolini cosa significa mettere al centro del proprio lavoro la terra e il rispetto per l’ambiente e per la salute dell'uomo.
  
E di sicuro non mancheranno le sorprese. Soprattutto per i più accaniti enofili che ormai, da tempo, discutono sul concetto e la correttezza della definizione di “ vino naturale”. Pertanto, proprio per approfondire questo tema, una delle tre giornate dell’evento sarà dedicata al dibattito dal titolo “ Vino Naturale: dalle discussioni al disciplinare di produzione”.  Il convegno sarà animato dalla presenza  e dagli interventi di esperti del settore, esponenti del mondo scientifico e rappresentanti del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.
 
Ma come ben sappiamo l’ultima parola spetta al pubblico: quelli del Vinnatur sono vini che per la loro diversità possono stupirci favorevolmente e deludere al tempo stesso. Emozioni quindi che potranno essere condivise vis a vis con i vignaioli presenti alla manifestazione dietro ai loro banchi d’assaggio e che sapranno contagiare appassionati e non.
 
Più di 300 le etichette presenti e provenienti da 14 regioni italiane. La maggior parte di queste realizzate con vitigni autoctoni che hanno uno stretto legame con il territorio e la cultura di appartenenza. Inseparabili e irriproducibili se non nel loro luogo di nascita ed elezione. Anche per questa ragione il Salone del Vinnatur sarà un’ottima occasione per scoprire lo straordinario patrimonio ampelografico italiano. Vitigni e vini ancora poco noti al grande pubblico, o dimenticati, sono stati riportati alla luce grazie al lavoro e all'impegno di molti viticoltori in questi ultimi anni. Una scelta di stile che dimostra quanta sensibilità e professionalità  viene investita  al fine di valorizzare ed  esaltare le peculiarità e i volti identitari dei vari territori italiani.  Ad oggi questo rappresenta un vero asso nella manica che tutto il comparto vitivinicolo italiano intende giocare sui mercati internazionali.
 
La scelta di organizzare nella capitale questo importante evento non è stata casuale. Ed è lo stesso Maule a spiegarlo: “ Abbiamo scelto di chiudere in bellezza questo 2016 organizzando per la prima volta un salone a Roma. Festeggeremo la fine della vendemmia e la conclusione di un anno molto importante per l’associazione. Sono stati 12 mesi intensi e ricchi di passi avanti verso gli obiettivi a noi più cari: la crescita come viticoltori naturali, grazie ai progetti di ricerca sul tema della fertilità biologica dei nostri terreni e sull’incremento della biodiversità in vigna, e soprattutto la trasparenza verso chi sceglie di bere i nostri vini”.
 
Il disciplinare di produzione del vino vinnatur, approvato lo scorso luglio dall’assemblea dei soci ha segnato un passo importante e decisivo per l’evoluzione di tutta l’associazione. Un documento chiaro che fissa le regole che ciascun viticoltore, per poter appartenere al Vinnatur, deve rispettare in vigna e in cantina. Una garanzia per tutti quei consumatori che apprezzano vini realizzati attraverso un'agricoltura sana e senza l’ausilio della chimica.
 
Al Vinnatur Roma 2016 non mancherà di certo l'area dedicata alla gastronomia dove artigiani selezionati e produttori di materie prime offriranno ai tanti foodies i giusti abbinamenti ai vari vini in assaggio. Da non perdere anche la possibilità di degustare i vini di una nutrita delegazione straniera  provenienti dalla Spagna e da zone vitivinicole francesi come Champagne, Alsazia e Roussillon.
 
Roma, centro del mondo, non poteva che essere per tre giorni la capitale dei vini naturali: la giusta location per festeggiare il risultato di un anno importante per tutti quei vignerons che hanno messo la natura al centro del loro mondo. Per maggiori info è possibile visitare il sito: www.vinnatur.org
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
Planisfero
Fotogallery