Air Cairo lancia la rotta Roma-Sharm El Sheikh
di Francesca Spanò
Il grande turismo torna in Egitto, culla della civiltà antica di indiscutibile pregio e fascino, con un trend più che positivo in crescita esponenziale. Le bellezze del Paese dei Faraoni, del resto, non temono confronti e, dai tour guidati tra i monumenti millenari allo spettacolo unico delle spiagge del Mar Rosso, il richiamo per il visitatore diventa irresistibile. Air Cairo ha lanciato una serie di nuovi voli, tra cui la tratta Roma Fiumicino - Sharm El Sheikh inaugurata da pochi giorni, con partenza ogni lunedì.
 
 

Le novità della compagnia aerea egiziana, tra rotte confermate e prossime aperture

Il progetto di crescita del vettore ha preso il via lo scorso ottobre con l’arrivo di numerosi voli dalle principali città italiane (in particolare Milano Malpensa, Napoli, Bari e Roma) con destinazione Mar Rosso. Dal prossimo 29 aprile, inoltre, per il nostro Paese si aggiungerà una nuova incredibile meta considerata la "Sardegna dell’Egitto". Si tratta di Borg El Arab, sulla Costa Mediterranea, che va ad aggiungersi dunque a Sharm  El Sheikh e a Mars Alam. Il decollo, in questo caso, sarà da Milano Malpensa.

I numeri e le previsioni

I turisti italiani sono aumentati sensibilmente in Egitto e se nel 2017 già gli ingressi erano cresciuti del 94,1 per cento rispetto all’anno precedente, nei primi due mesi del 2018 il trend positivo è continuato. Solo a febbraio si è registrato un numero di arrivi pari a 19.241, mentre dodici mesi fa se ne segnavano 10.922, con un aumento del 76,2 per cento. Air Cairo, con una flotta di 10 Airbus A 320 e un Boeing 737-800, prevede di passare a 15 aeromobili entro il 2020 e di operare entro dicembre 2018 con ben 85 voli settimanali programmati in Europa, contro i 67 attuali. Al momento collega le più famose mete turistiche dell’Egitto (Hurghada, Sharm el Sheikh e Mars Alam) con 10 Paesi Europei con voli settimanali programmati su 19 destinazioni.

Il mercato italiano

Dal 29 ottobre 2017 ha iniziato a proporre due voli settimanali la domenica dall’Aeroporto di Milano Malpensa verso Sharm el Sheikh e Mars Alam, con aggiunta successiva di un terzo volo il mercoledì per Sharm el Sheikh. A gennaio è partito il primo volo da Napoli a Sharm el Sheikh con tre voli settimanali (lunedì, mercoledì e venerdì) e dal 15 marzo ha aperto il collegamento da Bari verso Sharm el Sheikh, il lunedì.

Nuove mete

A fine mese si potrà volare da Malpensa a Borg El Arab con un volo operato ogni domenica e poi con una ulteriore partenza il giovedì, a partire dal 7 giugno 2018. Air Cairo punta a collegare l’Italia in un breve periodo anche con Luxor e Hurghada.

Qualche curiosità e le news

La compagnia aerea è nata nel 2003 inizialmente con il supporto di un solo aereo noleggiato da EgyptAir, di cui è una costola. Oggi opera sul mercato Europeo e del Medio Oriente coprendo 17 Paesi con 7 punti di Operazione, 26 destinazioni, 136 voli settimanali, 13 destinazioni charters e 26 voli charters settimanali. I servizi: oltre all’assegnazione dei posti sono previsti pasti speciali soprattutto per i vegetariani e per chi segue un regime alimentare particolare ed è consentito un extra bagaglio, specialmente per gli sportivi o per chi ha necessità di aumentare il peso della propria valigia. Con Air Cairo, infatti, si può arrivare fino a 30 kg. Ancora, si possono portare animali in cabina all’interno del loro trasportino e con un peso massimo di 7 kg e imbarcare attrezzi sportivi, chiedere supporto per coloro che hanno bisogno di uno spostamento sulla sedia a rotelle e far volare bambini non accompagnati che saranno seguiti in tutte le fasi del volo e dell’imbarco/sbarco. Nuovi sono infine gli allestimenti in cabina, con qualche cambiamento pure sul servizio di catering.
 
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
Egitto, Air Cairo presenta la rotta Roma Fiumicino-Sharm El Sheikh
Planisfero
Fotogallery