Valle dell’Ötztal: per una vacanza “formato famiglia” c'è il Tirolo austriaco
di Sabrina Quartieri
La cascata Stuibenfall (foto di Ötztal Tourismus)
Bambini curiosi, adolescenti iperattivi, genitori stressati e nonni vispi, tutti in cerca di una meta dove trascorrere delle spensierate vacanze in famiglia. Per chi ancora non lo conoscesse, il posto giusto esiste e si trova a pochi passi dall'Italia. Si tratta della valle dell’Ötztal nel Tirolo austriaco dove, tra parchi avventura, malghe incontaminate e programmi fatti su misura, sono tante le attività a disposizione per ogni tipo di esigenza, dalla voglia di divertimento e di momenti golosi, alla comprensibile necessità di un po’ di riposo. Il soggiorno in questa incantevole località è pensato inoltre per gli amanti del benessere e della cura del corpo, grazie alla presenza del rigenerante centro termale Aqua Dome.
 
 

Parco avventura a duemila metri: nella regione di Hochoetz si potrà trascorrere l’estate in compagnia di una simpatica mascotte di nome Widi, mentre ci si cimenta tra prove di resistenza e abilità nel nuovissimo parco avventura alpino. Esteso per tremila metri quadrati e ad oltre duemila metri di quota, il Widiwersum è una tappa imperdibile della vacanza. Soprattutto per i più piccoli, che in veste di detective potranno andare alla ricerca del cristallo magico e scoprire luoghi mai visti prima, dalla gola misteriosa allo xilofono costruito con i contenitori del latte, da un insolito stagno per camminare a piedi nudi al bosco incantato della lana. Da non mancare poi il rallye enigmistico, con i suoi ricchi premi in palio per chi riuscirà a cacciare il lupo cattivo e a trovare il tesoro. Il  parco si trova accanto alla stazione a monte della cabinovia Acherkogelbahn e è accessibile dal fondovalle con una corsa di 10 minuti.
 
Sentieri emozionanti, villaggio di Ötzi e birdwatching: a Sölden si possono seguire diversi percorsi dedicati al bosco, alle malghe e al territorio alpino. Particolarmente interessante è il sentiero dell’acqua Mooser Steg, con il suo antico canale d’irrigazione e una vista spettacolare sulla gola della Windiger Ache (le visite guidate sono in programma ogni sabato a partire da fine di luglio e per tutto agosto ). Anche il villaggio di Ötzi presso Umhausen, a pochi metri dalla cascata Stuibenwasserfall, è una destinazione ideale per le famiglie con bambini: qui si torna indietro nel tempo fino all’antichità, per un viaggio tra capanne, utensili e attrezzi di allora. Poco distante e di grande valore, il Parco degli uccelli rapaci, con aquile, avvoltoi, gufi, falchi, corvi e tanti altri volatili.
 
Tappe golose sulla via delle malghe: andare a passeggio tra rifugi e stazioni didattiche, lungo un sentiero creato ad hoc per le soste gourmet, è un’escursione consigliata per gli amanti dei panorami e della cucina a base di prodotti locali. Mentre gli adulti si danno all’assaggio, i fanciulli si dilettano tra squisite merende e i vari giochi presenti sul percorso: si va dai birilli ai cristalli da scalare, fino al pesce dondolo.
 
Divertimento assicurato tra attività outdoor e avventura: per i più piccoli che non si vogliono annoiare mai ci sono il bosco incantato di Sautens, presso il kidspark di Oetz, e il parco acquatico di Vent. Per i ragazzi invece, esiste solo un luogo: Area 47. Situato all’inizio della valle, il più grande parco divertimenti outdoor dell’Austria offre numerose attrazioni, come il giardino d’arrampicata, gli scivoli giganteschi, il climbing, il rafting e il wakeboard. Sul torrente Ötztaler Ache si possono praticare attività pensate invece per i più impavidi. Chi vuole concedersi un po' di riposo nel fresco della vallata, può frequentare i deliziosi laghetti balneabili e le molte piscine all’aperto della vallata. Per il relax più assoluto, c’è il centro termale Aqua Dome di Längenfeld, con una vista mozzafiato sulle montagne.
 
I vantaggi della Ötztal Premium Card: su tutti, tra i benefici della carta spicca la possibilità di fare a meno dell'automobile. Il sistema di trasporto locale infatti è efficiente e gratuito. Chi volesse già salire sull'autobus al passo Rombo oppure al ghiacciaio del Rettenbach, eviterebbe persino di pagare il pedaggio. Ma non finisce qui: chi è munito della Ötztal Card o della Ötztal Premium Card avrà libero accesso ai parchi e a gran parte delle attrazioni. Insomma, la vacanza è piena di sorprese, soprattutto per le tasche, con le attività principali dell’Ötztal che non costano niente. Per una sola corsa di andata e di ritorno al dì, gli impianti di risalita sono gratis. Sempre una tantum si potrà entrare senza pagare il biglietto all’Area 47 o trascorrere fino a tre ore al centro termale Aqua Dome a Längenfeld. Usufruendo della Ötztal Premium Card, ogni giorno si avrà diritto ad accedere senza alcun costo a tutte le piscine all’aperto e coperte della valle, oltre che ai suoi laghetti balneabili. Tra le visite gratuite previste, ci sono i musei di Ötzi, l’etnografico e quello della torre di Oetz. Anche il noleggio della bici, se è per una sola volta, non costerà nulla. L’accesso è libero al campo di minigolf e al funpark. La Ötztal Premium Card può essere ottenuta prenotando negli oltre 270 hotel, nelle pensioni e nei residence della valle e ha una validità che va dal 3 giugno all’8 ottobre 2017. Per ulteriori informazioni:  www.oetztal.com
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
Valle dell’Ötztal: per una vacanza “formato famiglia” c'è il Tirolo austriaco (foto di Ötztal Tourismus)
Planisfero
Fotogallery